giovedì 27 marzo 2014

Me la lego


Eccolo. Il mio vero problema. Il rancore. Dico tanto che mi scivola tutto addosso ma poi alla fine c'è uno scomparto in memoria dedicato a quest'aspetto...se me la fai ti dico "sisi vabene tranquillo" ma anche se consciamente lo penso in realtà non lo penso per niente!!!
Maledizione...me ne accorgo perché quando poi ricapitano situazioni simili mi sale un po' il nervoso e poi si libera la parte di memoria dedicata e il nervoso aumenta...
Mi sa che devo lavorarci ancora un po' su...intanto FANCULO! ;)
















venerdì 31 gennaio 2014

Natale ed Epifania


Ogni tanto torna la voglia di scrivere qualcosa. 
L'evento scatenante è stata la notiziona bomba del 2013. Ciò che credevo non è.
Ovviamente frase criptica ma mai più spiattello i fattacci miei sul web. Dovrò pur mantenere un certo riserbo alla mia veneranda età!
Comunque notizia che sconvolge gli equilibri familiari e nasce corredata da duplici sentimenti: da una parte quello bello della novità, della possibilità e della scoperta, dall'altra ovviamente quella del senso di colpa e delle occasioni sprecate.
Ma adesso, grazie anche a chi non ha assolutamente idea di quello che gli sta accadendo attorno, si può ricominciare e trovare dei punti di contatto, dimenticando il passato e tutto quello che è stato e riscoprendo un nuovo rapporto e tutto quello che ancora può essere.

Poi ne sono successe tante di cose in quest'anno passato che a tentare di ricordarle tutte non ci riuscirei di certo. Sta di fatto che per me è sempre difficile mettere un punto sulle cose, soprattutto se il mio sentire è di non aver chiuso e concluso. A me piace tirarli fuori i sassi da sotto il tavolo e guardarli per bene e studiarli tutti insieme...che senso ha tirarli fuori e poi spaventarsi e rimetterli sotto? Sarà sempre più difficile guardarli in un secondo momento no? Si rischia addirittura di non aver più la forza di tirarli fuori!!!